Visita didattica al Cimitero di Tavernelle di Ancona : un’uscita didattica di valore storico, artistico e interculturale

“….E tu onore di pianti, Ettore, avrai,
ove fia il sangue santo e lacrimato il sangue,
per la patria versato finchè il sole 
risplenderà su le sciagure umane.
(U. Foscolo I Sepocri)SAM_2553

Giovedi 9 Marzo le classi  2° B, 3° A, 3° C e 4° C della sede di Ancona si sono recate in visita al Cimitero di Tavernelle accompagnate dai proff. Emili Annamaria, Lucci Eliana, Miccini Moreno, Pagnoni Giorgio, Palma Michela, Valeri Valerio. Nella giornata del 18 Marzo hanno svolto lo stesso percorso le classi 2° A, 2° C, 5° A, 5° B e 5° C accompagnate dal proff. Ceccarelli Mauro, Evangelisti Erika,Giacchetti Martina, Giuliani Donatella, Miccini Moreno, Piccinini Patrizia, Socrati Andrea . La visita è stata una preziosa occasione per conoscere questo sito ricco di storia, costruito in seguito all’Editto di Sant Cloud ( 1804) che obbligava ad effettuare sepolture fuori della mura cittadine ( fu questo il motivo occasionale delle riflessione poetica dei Sepolcro scritta da Ugo Foscolo sopra  citata).  Nel cimitero sono presenti  aree riservate alla diverse religioni ( cristiana ebrea e musulmana) e delle zone con  cimiteri di guerra del primo e secondo conflitto. I ragazzi hanno potuto osservare e conoscere gli specifici riti che distinguono le diverse religioni, alcuni hanno riconosciuto la presenza delle propria etnia , comprendendo che,  fin da molti decenni, la città di Ancona ha accolto  comunità  di origini diverse che si sono insediate  o che hanno combattuto per la difesa della patria e della libertà. I monumenti presenti nel cimitero rendono testimonianza della loro presenza, un esempio di integrazione multietnica e di valori  che ci deve fare riflettere anche per l’oggi.

SAM_2594 SAM_2607 SAM_2616