Viaggio di istruzione a Bologna

In una giornata dal clima incerto abbiamo raggiunto la turbolenta Bologna, frenetica e agguerrita come la nostra rigida tabella di marcia. 

Durante quel fresco venerdì di Dicembre, accompagnati da uno spiraglio di luce e qualche goccia d'acqua qua e là, abbiamo parlato di rivoluzioni e movimenti artistici-culturali, nati per combattere un sistema di violenza e dittatura. 

Tra un passo dentro palazzo Albergati e uno dentro il museo d'arte contemporanea, abbiamo trattato di argomenti che variavano dalla morte alla rinascita.

Un confusionario scontro tra poli di realtà opposte, dove il nuovo si azzuffa con il vecchio per farsi sentire; un po' come la bella città emiliana, un po' come la nostra bella penisola in generale.

Beatrice Beffa -5A

bologna00003 bologna00002  bologna00001