LUCIA BONACORSI VINCITRICE DEL CONCORSO LETTERARIO “A SCUOLA DI LIBERTA’ ”

premiazione 1 Ali legate è il titolo del lavoro di Lucia Bonacorsi della classe IV B di Jesi a cui è stato assegnato il primo premio del Concorso letterario “A scuola di libertà. Le scuole imparano a conoscere il carcere”, bandito dalla Conferenza Nazionale Volontariato Giustizia e dalla redazione di “Ristretti Orizzonti”, un giornale completamente realizzato nella Casa di reclusione di Padova. Dopo alcune sollecitazioni didattiche sul tema dell’esclusione, da Don premiazione2Chisciotte a Torquato Tasso e grazie all’intervento di due volontarie che lavorano con i detenuti, le classi IV hanno potuto riflettere sulle tematiche dell’emarginazione e della reclusione. La sensibilità di Lucia ha colto le problematiche più profonde di questi temi, scrivendo un  testo che ha ricevuto il riconoscimento della Giuria.

Nelle foto un momento della premiazione avvenuta a Roma: Lucia e la sua insegnante di lettere Elisabetta Galeazzi.