ECCO LE OPERE PREMIATE DEL LICEO “E. MANNUCCI”

al Premio E. Worthington - XI Edizione dal tema: “Disabilità e Inclusione - Solitudine e Solidarietà”.

Per la sede di Ancona del Liceo Artistico “Mannucci”, con l’opera “IL VICOLO” vince ben due premi, quello della Giuria e quello del Pubblico, Matteo Asci, alunno della classe I C.

L’opera è un disegno a matita e penna su carta, metafora della solitudine e della solidarietà, ambientato in un vicolo urbano, dove sono analizzati i pensieri e i comportamenti sociali delle folle e dei singoli individui nei confronti della disabilità.

Per la sede di Fabriano del Liceo Artistico “Mannucci”, con il DVD dal titolo “Disabilità e inclusione…Solitudine e solidarietà” vincono il premio della Giuria gli alunni Gabriele Alberico, Diego Muzi, Federico Moscè e Adrian Skura della classe IV B.

Associare lo sport al mondo della disabilità, sta a insegnarci che l’attività fisica attraverso la collaborazione di ogni persona può diventare un mezzo di unione, integrazione e inclusione sociale.
Lo sport ha dunque un alto valore educativo quando pone al centro l’uomo e le sue potenzialità.

Nel sito della nostra scuola, oltre che in quello del Premio E. Worhington (www.premioeleanor.it - https://www.facebook.com/AssociazionePremioEleanorWorthington) le opere dei vincitori sono presenti assieme a quelle degli altri diciassette alunni che hanno partecipato: Antonangeli Tommaso (I A Ancona), Arduini Barbara (I C Ancona), Biondi Samuele (I C Ancona), Borromeo Alice (I C Ancona), Brunetti Nemo Teo Attilio (I A Ancona), Defazio Francesco (IV B Ancona), Diotallevi Thomas (I C Ancona), Hinna Reinhard (I A Ancona), Mirabella Francesco (I A Ancona), Papa Alessandro (I B Ancona), Raggetti Sara (I C Ancona), Serino Cecilia (I C Ancona),   Scoponi Claudio (I C Ancona), Vanin Giulia (I B Ancona), Vichi Lucio (I B Ancona), Vorfaj Hysni (I C Ancona), Zolla Maria Rita (I A Ancona).

Tutti i lavori sono stati apprezzati per l’originalità, la pertinenza al tema e le competenze artistiche.

Dopo la mostra ad Urbino le opere di tutti i concorrenti verranno esposte alla mostra che si terrà presso la York St John University.